VANITAS

30 SETTEMBRE ORE 21:00 

“In un prossimo futuro ognuno potrà prepararsi alla propria fine. Grazie ad assistenti personali di intelligenza artificiale ci si potrà allenare per questo momento cruciale. Ispirandosi al Bardo Thodol (Il Libro Tibetano dei Morti), il programma di simulazione di Vanitas conduce pubblico e performer attraverso i diversi stadi di questo processo.”

Vanitas è questo: un’esplorazione visiva e performativa del tema della morte come condizione ecologica della vita. 

Una produzione Fattoria Vittadini con la coreografia di Francesca Penzo.