Le Percussioni 

Giovedi 20 APRILE  ore 11:00

John Cage sosteneva: “Due strumenti a percussione della stessa famiglia non sono simili fra loro più di quanto lo siano due individui che si trovano ad avere per caso nomi uguali. La vita è infinita, e anche la musica e le percussioni lo sono.”

Il numero degli strumenti a percussione non è facilmente classificabile, in quanto ogni oggetto può diventare strumento musicale se percosso, agitato, sfregato o frizionato.
Il loro uso accompagna l’uomo sin dalla preistoria, molteplici sono le tipologie di percussioni all’interno delle diverse civiltà musicali europee ed extraeuropee. Le percussioni sono considerati gli strumenti musicali di più antica concezione, e il primo strumento utilizzato dall’uomo è stato il proprio corpo, in particolare il battito delle mani o il pestare i piedi.
Ancora oggi si utilizza il proprio corpo per ottenere suoni musicali ,affiancati a strumenti più classici come tamburi, gong, piatti, xilofoni, vibrafoni, gran casse, ma anche oggetti di uso quotidiano che troviamo in cucina, in strada, a scuola e in tutti i luoghi che attraversiamo ogni giorno.

Lo spettacolo prevede l’esecuzione di alcune importanti composizioni per percussione, eseguite dagli Allievi del Liceo Musicale ed i docenti Andrea Bini e Luca Piana, preceduti da introduzioni sulle composizioni e sulla prassi esecutiva.

 

LEZIONE-CONCERTO sulla storia e le possibilità espressive degli strumenti a percussione.
Età: per le scuole medie e superiori.