Gran Casinò

Venerdi 24 MARZO – ore 11,00

Tanto nelle grandi città quanto nelle province, assistiamo ad una proliferazione dell’offerta del gioco d’azzardo legale. Nonostante sempre più associazioni e cittadini chiedono con determinazione alle Istituzioni di regolamentare il settore.
Questo spettacolo si offre come strumento di comunicazione emotiva e al contempo razionale per stimolare l’indignazione e creare consapevolezza.

Così si scopre come in un’Italia che da decenni è in forte declino economico e sociale, il gioco d’azzardo ha fatto registrare un exploit travolgente: il fatturato dell’azzardo legale è passato dai 26 miliardi di euro del 2005, ai 98 miliardi di euro del 2015. Gli italiani sono meno dell’1% della popolazione del pianeta, ma nei giochi on line rappresentano il 23% del mercato mondiale. Ogni cittadino italiano, minorenni compresi, si è giocato in media l’anno scorso più di 1.500 euro.
GRAN CASINÒ”: uno spettacolo per dire no al gioco d’azzardo, anche a quello legale, e per contribuire a creare consapevolezza su questo perverso business  che manda sul lastrico migliaia di famiglie.

 

Una produzione del Teatro Sociale Itineraria Teatro 
Età: dalla terza media in poi.